Anonimo

Storie de Troia e de Roma (cod. Amburghese)

Sigla: RO5

Abbr. Tit.: St. de Troia e de Roma Amb., XIII u.q. (rom.)

Data: sec. XIII u.q.

Area spec.: rom.

Area gen.: laz.

Genere: narr.

Tipo: Misto Orig./Volg.

Forma: Prosa

Indice di qualità: TS

NOTE: Dal 14/07/2018 sostituisce R5 - St. de Troia e de Roma Amb., 1252/58 (rom.).
Sulla lingua del testo vd. Gabriella Macciocca, Le Storie de Troia et de Roma e il Liber ystoriarum Romanorum, I-IV, «Studi Mediolatini e Volgari», XLVI, 2000, pp. 167-248, L, 2004, pp. 77-152, LIV, 2008, pp. 101-114, LVI, 2010, pp. 115-165 e ora Ead., Introduzione alla lingua di Roma nel Duecento, Pisa, Pacini, 2018. Per la datazione, cfr. Dario Internullo, Ai margini dei giganti. La vita intellettuale dei romani nel Trecento (1305-1367 ca.), Roma, Viella, 2016, p. 368.

Edizione di riferimento: Ernesto Monaci, Storie de Troja et de Roma, altrimenti dette Liber Ystoriarum Romanorum, Roma, Società Romana di Storia Patria, 1920, pp. 3-334 (col. destra).

Curatore ed. di rif.: Monaci, E.

Corpus: TLIO

Data di immissione: 14 luglio 2018

Collocazione interna: Cit/1. Storie.2ter